Articoli

Per sviluppare azioni di risk analysis e di mitigazione del rischio è fondamentale la conoscenza delle tipologie di errori nel risk management. In letteratura esistono diverse teorie al riguardo, ma l’orientamento prevalente è quello riconducibile alla “Teoria degli errori” di James Reason, ripresa anche dal Ministero della Salute.

Il nuovo cantiere | 2015

Esistono diverse tecniche di programmazione (Gantt, Pert, Critical Path Method, baseline), ognuna delle quali costituisce uno strumento che permette al project manager di esercitare un’azione di verifica e coordinamento sull’intero progetto.

Il nuovo cantiere | 2015

I sistemi informativi di project management sono necessari per la pianificazione e il controllo di tutti i progetti attivati contemporaneamente, spesso anche con la gestione di team diversi.

Il nuovo cantiere | 2015

Il processo di Life Cycle Project Management segue l’intero sviluppo delle attività di commessa e si suddivide nelle fasi di concept, pianificazione, programmazione, controllo e chiusura.

Il nuovo cantiere | 2015

Tra i compiti del project manager, nell’ambito della gestione del progetto, rientra anche il risk management, ovvero la gestione attiva dei rischi del progetto, per porre particolare attenzione agli eventi il cui concretizzarsi potrebbe dare luogo a effetti decisivi sul risultato finale.

Il nuovo cantiere | 2015

All’interno di un’operazione di project finance diversi sono i ruoli degli intermediari finanziari. Accanto ai soggetti principali si affiancano istituzioni finanziarie internazionali e agenzie/enti bilaterali per lo sviluppo che svolgono un ruolo di promozione degli investimenti strutturali in paesi che, per condizioni politiche, sociali ed economiche troverebbero grosse difficoltà nel reperimento dei fondi necessari.

Il nuovo cantiere | 2015

Attualmente gran parte del mondo del mercato delle costruzioni è impegnato in operazioni di intervento sul patrimonio edilizio esistente. L’incremento dei capitali investiti in patrimoni immobiliari negli ultimi anni è riconducibile alle nuove logiche legate all’investimento e all’introduzione di nuovi organismi di investimento collettivo.

Il nuovo cantiere | 2015

Atti di convegno

A livello internazionale esistono solo due tipi di valutazione di impatto ambientale: la Valutazione Ambientale Strategica (VAS) e la Valutazione di Impatto Ambientale (VIA). La VAS è un processo di supporto decisionale il cui obiettivo è quello di valutare gli effetti ambientali dei progetti prima, durante e dopo la loro attuazione. La VIA, invece, mira a valutare gli impatti ambientali di progetti specifici, anche a scala territoriale. Queste valutazioni, di carattere statico, non considerano però l’interazione delle diverse variabili. Poichè l’attività di progettazione è influenzata dalla mancanza di una visione integrata, nella pratica gli interventi sono la somma di contributi specifici e non il risultato di un’integrazione di competenze. La particolarità dell’approccio elaborato risiede nell’integrazione di metodologie solitamente applicate alla scala urbana e/o al singolo edificio, mai adottate per valutazioni a scala di quartiere. L’obiettivo è quello di migliorare la qualità dei progetti si sviluppo urbano suggerendo azioni correttive e/o integrazioni ai progetti.

Giornate internazionali di studio: Abitare il futuro III edizione “Abitare insieme – Living togheter” | Napoli (Italia)

The rating system of the building envelope is sustained and is a completion of the BRaVe system (Building Rating Value) offered by the Polytechnic of Milan and is the result of a working group of the laboratory Gesti.Tec.  The rating of the envelope represents an analytic system through which it is possible to examine in depth the elements that contribute to identifying objectively the level of “quality” of a building envelope with the aim of aiding the design of the systems of vertical closure so that it is possible to identify (clearly state) if a specific enhancement can or cannot be functional with regard to the technological aspect.

Safesust workshop “A roadmap for the improvement of earthquake resistance and eco-efficiency of existing buildings and cities” (JRC ) | Ispra (Italia)