Project Description

REAL ESTATE MANAGEMENT. Sviluppo e redditività immobiliare: verso la gestione attiva

In questi ultimi anni i grandi proprietari immobiliari pubblici (Enti Previdenziali, Enti Territoriali, Ministeri, Pubbliche Amministrazioni) e privati (Property Company, Fondi di investimento immobiliare di diritto italiano e straniero, Fondi Pensione, Investitori professionali) hanno avviato un processo di innovazione gestionale del proprio patrimonio, con l’obiettivo di incrementarne la qualità e la redditività: da qui l’esigenza di nuove figure professionali di elevato livello.

L’obiettivo formativo del Master Universitario è quello di definire una figura professionale in grado di inserirsi nei processi di valorizzazione dei patrimoni edilizi privati e Pubblici e di affrontare con competenza le diverse problematiche connesse alla loro gestione. La partecipazione al Master rappresenta una opportunità per acquisire un know how manageriale e tecnico interdisciplinare che non è agevole costruire con le sole esperienze di lavoro.

Questo obiettivo viene perseguito attraverso modalità formative che comprendono l’approfondimento delle principali metodiche e strumentazioni che caratterizzano le operazioni immobiliari a livello internazionale, unitamente alla disamina degli aspetti più operativi e concreti che caratterizzano le più importanti attività immobiliari che vengono analizzate dettagliatamente. L’attività didattica comprende anche testimonianze che saranno svolte da qualificati esponenti di importanti aziende nazionali ed internazionali.

Il REM partecipa ogni anno in gennaio all’International Real Estate Challenge (IREC), una iniziativa internazionale che coinvolge numerose Università europee.

IREC – International Real Estate Challenge

Dal 2002 IREC coinvolge tutti gli anni 8-20 Università in una competizione internazionale per l’elaborazione di un progetto di sviluppo/valorizzazione immobiliare, che nasce dalle esigenze specifiche di un investitore/cliente reale in cerca di un nuovo edificio per insediarvi il proprio headquarter.

Circa 80 studenti da diversi Paesi compongono gruppi multi-nazionali e multi-disciplinari di 4-8 componenti. Questi team, dapprima, preparano la task di progetto via Skype. In questa prima fase, gli studenti lavorano sotto la guida/supervisione dei loro professori nelle rispettive università.

In gennaio, gli studenti si incontrano tutti insieme e lavorano sui loro progetti faccia a faccia. Durante queste 2 settimane di workshop, ogni team visita una diversa città europea dove vengono organizzate delle visite ad alcuni edifici. Tutti i team simulano quindi la “real life” di una società di consulenza per sviluppare i progetti e produrre una proposta “fattibile”. Al termine del lavoro i gruppi presentano queste proposte di fronte a una giuria di esperti.

Gli esperti selezionano i 3 migliori progetti che passano a un secondo round di selezione, dove i team competono di fronte all’investitore/cliente, che delibera infine il vincitore.

Tutti gli studenti lavorano fianco a fianco con colleghi di Paesi diversi, con esperienze e approcci variegati. I ragazzi imparano quindi a lavorare in squadra e a confrontarsi con culture e formazioni diverse dalla propria, affinando inoltre le capacità di interagire con un cliente reale.

L’investitore/cliente prende contatto con menti fresche e creative, aperte a idee e possibilità innovative, che corrispondono alla nuova generazione di “specialisti del real estate”. Inoltre, l’investitore/cliente ottiene dati e informazioni a livello europeo e può costruire nuove relazioni internazionali nel proprio ambito di operatività.

FINALITÀ FORMATIVE

Gli studenti vivono l’esperienza di affrontare reali sfide e trovare reali soluzioni. Inoltre, possono stringere relazioni internazionali, che costituiscono un importante vantaggio per le proprie prospettive professionali e future esperienze di lavoro.

RILEVANZA INTERNAZIONALE

Con il patrocinio della Royal Institution of Chartered Surveyors (RICS)

Principali atenei internazionali che partecipano all’iniziativa o che hanno partecipato alle precedenti edizioni:

  • Alvar Aalto University – Helsinki

  • Bahaus University – Weimar

  • College of Estate Management – Reading (UK)

  • Chalmers University of Technology – Göteborg

  • The Johns Hopkins Carey Business SchoolWashington DC Campus (USA)

  • Politecnico di Milano, Master REM (Real Estate Management) – Milan

  • School of Economics – Warsaw

  • Slovak University of Technology – Bratislava

  • State University of Civil Engineering – Moscow

  • Technological University – Dublin

DALL’ULTIMA EDIZIONE

  • Gallery